titel_rolfing

MaSavoi

Musireset

http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/872395rolfing_01a.jpg http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/155907rolfing_01b.jpg http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/786077rolfing_02.jpg http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/258618rolfing_03.jpg http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/399273rolfing_01.jpg http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/941849rolfing_05.jpg http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/796221rolfing_06.jpg http://www.elmar-abram.com/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/652281rolfing_07.jpg

R O L F I N G ®

Dr. Ida Rolfrolfing-03Molto é giá stato scritto sul Rolfing, ed io difficilmente potrei farlo in modo migliore e preciso come lo trovate per esempio sui siti internet www.rolfing.org e www.rolfing.it Quí trovate tutte le informazioni sul metodo, sugli effetti, su indicazioni, a chi si rivolge e sui benefici, sulla "inventrice" Dott.ssa Ida P. Rolf, la scuola ed ogni cosa che vi puó interessare!

Perció voglio limitarmi a considerare e descrivere qualche aspetto del Rolfing a me caro e per me importante dal mio punto di vista personale

**********************************

La gravitá
É difficile se non addirittura quasi impossibile di comprendere il significato della gravitá per l`uomo e tantomeno di spiegarlo in parole! Ció sembra assai strano, dato il fatto che senza gravitá la gran parte delle leggi della fisica sarebbero senza significato ed inutili. É quasi come se un pesce volesse spiegare ai suoi colleghi l`acqua, la pressione , la corrente ecc. ed il loro effetto sulla vita quotidiana di un pesce: é difficile perché un pesce non conosce altro! E poi c`é una differenza decisiva tra l`uomo ed il pesce: nel pesce - p.es. in una trota di un torrente - un sistema di innumerevoli sensori per la corrente lungo il corpo e le pinne funziona in modo assolutamente perfetto, dimodo che é in grado p.es. di fermarsi tranquillamente e con movimenti minimi delle pinne nella corrente. Noi uomini invece abbiamo in gran parte perso questi sensori: i diversi segmenti corporei si spostano tra di loro e noi offriamo in questo modo alla corrente della gravitá l`opportunitá di attacarci, le mostriamo per cosí dire i fianchi, e ció spesso con conseguenze poco lusinghiere (vedi immagini)
rolfing-01Il fatto che la Dottssa Rolf abbia incluso la gravitá nel trattamento é perció una ´invenzione´ geniale, che lentamente e con una certa fatica comincia ad entrare nel mondo delle terapie corporee. Che un corpo schiacciato e compresso dalla gravitá potesse contenere difficilmente un`anima/spirito leggero e spensierato, lo comprendiamo quasi istintivamente - soprattutto se lo vediamo in altri. É per questo che la mamma dice alla figlia o al marito: stai su dritto (o viceversa). Presto peró se ne accorge che non serve a niente o che son tentativi con scarso successo (se e perché é faticoso!) É come quando l`insegnante di piano dice: suona in modo sciolto! Sí, ma come si fá ??  Si tratta di resuscitare, revitalizzare i sensori per la forza di gravitá, per la "corrente", e con ció per la sensazione di leggerezza (fatto per niente scontato), come evocato in modo inequiparabile nel famoso Lied di Schubert "Die Forelle" (la trota). La vita della trota sarebbe veramente una vita ´da cani ´se la trota nel torrente dovesse lottare con la forza per tutta la vita contro la corrente! Ad insegnare ció con efficacia mi ha dato la possibilitá  la Dottssa Ida Rolf con il suo ingegno, ed in modo non insignificativo il mio collega di Zurigo Dr. Hans Flury con il suo contributo per mé fondamentale all`ulteriore sviluppo del metodo in questo campo.Trasmettere tutto ció in modo chiaro ed efficace ad ogniuno dei miei clienti é assolutamente un mio proposito prioritario del trattamento!


I PIEDI e la TERRA
Un bambino svenuto é piú pesante di un bambino vivacissimo? Un uomo che cammina in modo quasi danzante i cui passi sono appena percettibili pesa di meno che lo stesso uomo con un passo pesante, percepibile giá da lontano? E quale dei due impegna piú forza muscolare per camminare? Al primo momento abbiamo probabilmente subito pronta una risposta a queste domande strane. Con un po di riflessione e frugare nel nostro ´magazzino´ sensoriale peró potrebbero apparire ben presto dei dubbi sull`ovvietá delle risposte veloci. Dunque, é possibile e addiriritura molto probabile che la prima persona nell`esempio di sopra, non cammini in modo cosí leggero, come sembrerebbe al primo momento, perché é costretta a spendere per la sua "leggerezza" una grande quantitá di forza muscolare e paga infine con un tono muscolare eccessivo di tutto il sistema. La seconda persona nell`esempio allora consuma meno energia muscolare, ma quale é il prezzo della sua ´goffaggine´?   La veritá banale di questa faccenda é, che la leggerezza é leggera solamente se costa poco o niente in forma di mpegno muscolare d`una parte, ed in forma di effetti collaterali negativi come perdita di spazio interiore e compressione d`altra parte. La caminata leggera consuma perció poca energia muscolare, perché  il peso corporeo - senza essere tenuto su - viene appoggiato in modo acusticamente ben percepibile al suolo ed il corpo conserva contemporaneamente espansione ed apertura verso l`alto ed il basso! Vedere a questo proposito  Animazione 
Ora comprendiamo anche il nesso di tutto questo con i sensori per la gravitá...
Dopo 25 anni di esperienza ed esperimentazioni posso dire, che sicuramente ognuno dei miei clienti dopo il trattamento avrá sostituito la sua camminata con un modulo piú leggero!
Una grande quantitá di informazioni su metodo, indicazione, effetto, la inventrice ecc.  ono a disposizione sui siti internet sopraindicati. Inoltre io sono volentieri a disposizione per un colloquio di informazione.

Modo di lavoro e accenti nel mio lavoro
Io lavoro con giovani da i 8-10 anni in sú, in casi eccezionali anche sotto quest`etá, e con adulti senza limiti di etá. Un mio lato forte é il lavoro sul movimento; perció quasi ogni seduta é caratterizzata dal lavoro sugli schemi motori e dalla ricerca del movimento leggero. Esercizi con macchine Pilates concludono spesso la seduta di Rolfing. Questo lavoro con un accento speciale sul movimento é perció molto indicato per atleti che vogliono migliorare le loro prestazioni, per ballerini, attori e tutti quelli che lavorano con il corpo come strumento! Un altro mio accento é sul lavoro in caso di schock e trauma (vedi Curriculum). Lavoro sia in caso di schock prevalentemente fisico (p.es. colpo di frusta), sia in caso di trauma prevalentemente emozionale. Quí puó darsi che uso anche il lavoro cranio-sacrale. Faccio peró volentieri anche trattamenti solo di lavoro cranio-sacrale.

Visione olistica  oppure: una vita facile é possibile?
Se abbiamo letto i capitoli precedenti con attenzione diventa chiaro quello che d`altra parte giá sappiamo: che corpo e spirito non sono unitá separate, che - in altre prole - il corpo é  l`abitazione dell`anima. E che abitare in un`abitazione spaziosa, piena di luce e funzionale sia piú leggero, lo sappiamo pure per esperienza! In qualche modo perció cerchiamo tutti la leggerezza. Ció implica che conosciamo la pesantezza, ma non la vogliamo e combattiamo contro. Un` impresa pesante - con pesantezza combattere la pesantezza: difficile vincere....... Dunque rimuoviamo con fatica la pesantezza e diciamo: la vita é leggera! E ci sforziamo di continuo perché sia o diventi leggera. Ma questo é di nuovo pesante...
Cosí arriviamo alla frase paradossale: La leggerezza é pesante! Ma come???  La leggerezza é leggera  soltanto se é appunto leggera o no? É difficile realizzare la leggerezza ora, probabilmente perché il posto é occupato dalla pesantezza. Dunque dovrebbe essere la leggerezza a cacciare via la pesantezza; in altre parole: dovrei allontanare la pesantezza con leggerezza. Ah questo suona giá meglio! Ma come posso fare, se la leggerezza ancora non ce l`ho?.....
Se ora la testa ancora non fuma e se avete riletto questi passaggi con curiositá un`altra volta per rifletterci sopra, allora forse avete voglia di provare con me una variante del Rolfing, che negli ultimi anni é sempre diventata piú importante per me: trovare la leggerezza nel corpo, trovare la leggerezza  peró anche nello spirito, in me, nella vita oggi; in altre parole potrei dire: Rolfing del corpo e dell`Ego/mente in un processo unico! Il modo di lavoro rimane lo stesso, il lavoro sul corpo é intercalato da lavoro psicologico-spirituale in forma di dialogo senza schema prefissato.
Devo confessare: la domanda se vivere questa vita senza pesantezza e dolori, cioé con leggerezza, sia possibile o meno, mi é girato per la testa giá nella mia giovinezza ed é diventato nella seconda metá della mia vita semre di piú la mia occupazione principale. Oggi posso dire: sí, é possibile, e non sono molto lontano dal traguardo, e soprattutto: vale assolutamente la pena!! In fondo in questo consiste l`essenza di qualsiasi lavoro spirituale, e quello che io intendo come "lavoro spirituale".


Utilizziamo i cookie per assicurarVi una migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo inoltre anche cookie di parti terze per inviarVi messaggi promozionali personalizzati. Se prosegue nella navigazione di questo sito acconsente automaticamente all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione clicca qui.